domenica 27 novembre 2011

La Grande Amanita



C'è chi attende il Grande Cocomero e chi costruisce la Grande Amanita!



Dopo una dimostrazione carina vista in negozio a Trieste ho voluto cimentarmi subito (per non dimenticarmi e per non farmi passare l'entusiasmo) nella costruzione di un'enorme "amanita flower power", cioè un sottoalbero di Natale a cappe rosso a puntini bianchi.

Eccola in lavorazione:





Adesso che il grosso è cucito, mancano le decorazioni da applicare sopra (purtroppo non ho preso subito anche il pannolana verde, sono diventata matta a trovare qualcosa di simile e alla fine ho optato per il pile) e lo sbieco con la chiusura che penso di fare a bottoni con asole di filo.

Voilà il work in progress per le bestiole e i fiocchi di neve bianchi.







Aggiungiamo un tocco di verde, i ponpon e il sapore natalizio è al completo.
Fortunatamente ho ancora una lezione di cucito da sfruttare per farmi insegnare ad attaccare decentemente lo sbieco, che sembra essere un lavoretto fastidioso e lento: meglio avere l'insegnante dal vivo, anche se si trovano diverse dimostrazioni sul web.
Ed ecco il risultato quasi finale: un sottoalbero di natale dal sapore fiabesco e boscoso (a me sembra sempre un'enorme amanita con delle bestiole che si rincorrono nel sottobosco...



di secondo nome potremmo battezzarla "Runaway squirrels"!).



Buoni lavoretti di Natale a tutti!

giovedì 17 novembre 2011

Postumi culinari

Ecco a voi le foto di alcune creazioni per la festa palindroma e gozzovigliamenti annessi.
Classificando:
in pole position (comò i polipi!) il pane più divertente,
segue la soddisfazione più soddisfatta,
al terzo posto un grande classico che non sbaglia mai il bersaglio
e ultima, ma non per difficoltà di realizzazione, la novità dell'inverno 2011;
poi in coda una foto della torta salata migliore fatta negli ultimi tempi: veramente goduriosa :-P

Pane col formaggio a stella!


Scones e Biscotti all'arancia "nostalgia inglese"


Crostata al mincemeat di Claudio


Torta salata alla verza irresistibile

venerdì 11 novembre 2011

San Martino 2011

Festa d'autunno del vino nuovo, leggenda di San Martino, estate di San Martino (che era ieri, oggi la bora ha rinfrescato l'aria), poesia San Martino, San Martino del Carso... mi tornano in mente nebbie sui colli, spiedi che girano, tini che ribollono e un sacco di cose collegate a questo giorno.


San Martino di Tours

E continuo a conoscere gente che compie gli anni oggi, come me.
Intanto io e il nonno siamo ancora insieme, festeggiamo una distanza di 60 anni, il che è tutto dire per lui!!
Un abbraccio autunnale e vi aspetto per mangiucchiare qualcosa di buono per festeggiare insieme nei prossimi giorni.
AUGURI PALINDROMI per l'11.11.11.


Autunno - Arcimboldo

domenica 6 novembre 2011

http://jo-wanderer.blogspot.it/2013/09/lavoretti-ferragosto.html